Sono 110 milioni i dispositivi che a oggi utilizzano il sistema operativo di Microsoft. L’azienda americana ha ottenuto questo risultato nelle 10 settimane trascorse dal momento del rilascio avvenuto alla fine del mese di Luglio, abbinando i sistemi Windows 7 e Windows 8 che sono stati aggiornati gratuitamente ai sistemi venduti con già preinstallato il nuovo software.

La crescente disponibilità di sistemi Windows 10 ha permesso a Microsoft di incrementare il numero di accessi al proprio App Store: nelle ultime 10 settimane sono state registrate oltre 1,25 miliardi di accessi allo Store, un dato di 4 volte superiore rispetto a quanto registrato storicamente in precedenza.

Il successo commerciale di Windows 10 è di fondamentale importanza per Microsoft, e lo sarà ancora di più con riferimento non al mondo PC ma a quello dei dispositivi mobile. Per l’azienda americana Windows 10 non è nel breve periodo una opportunità commerciale, anche perché fornito come aggiornamento gratuito per i possessori di sistemi Windows 7 e Windows 8 nel primo anno dal debutto sul mercato, quanto uno strumento per unificare la propria offerta e portare avanti un approccio sempre più integrato e unificato tra i differenti dispositivi presenti nel mercato.